Iscriviti i alla newsletter








Presentata la candidatura di Giuseppe Cipriani: "I cittadini tornino ad essere protagonisti di Corleone” PDF Stampa Email
articoli - Corleone
Scritto da Amministratore   
Domenica 15 Aprile 2012 22:12

cirpianiCORLEONE, 15 aprile 2012 – "Non chiederemo mai le appartenenze ai cittadini che verranno in Comune. Gli chiederemo di cosa hanno bisogno e come li possiamo aiutare". Così Giuseppe Cipriani, candidato sindaco di Corleone, ha concluso in una sala strapiena tra gli applausi del pubblico, l'intervento di apertura della campagna elettorale.

"Sono i cittadini che ci chiedono di metterci in gioco – ha dichiarato Cipriani – per questo abbiamo scelto di superare le logiche della politica tradizionale, per lavorare a un progetto condiviso, anche con alleanze solide e larghe. Corleone ha bisogno di grandi progetti, al fianco di grande attenzione ai piccoli problemi dei cittadini, che devono tornare ad acquisire piena consapevolezza dei propri diritti. A questo servono le elezioni: a discutere e a non lasciare solo nessuno".

Tanti, i punti del programma illustrati nel corso della manifestazione, a partire da uno degli elementi centrali dell'intera campagna elettorale, ovvero il grande cantiere per il centro storico: "Vogliamo prendere questa città e ridarla interamente ai cittadini – ha continuato Cipriani –. La storia di Corleone è stata violata ripetutamente in questi anni. Ricostruire il centro storico significa ridare identità alla città, alle sue piazze, ai suoi monumenti, alle sue fontane. Significa restituire spazi ai cittadini e alla cultura. Ma significa anche offrire opportunità di lavoro alle nostre maestranze locali, ai nostri artigiani, ai nostri carpentieri, ai nostri fabbri. Immaginiamo un centro storico che non sia un museo, ma un fulcro di edifici vivi e vivibili. Non una sola casa sarà dimenticata".

Ancora, tra i punti programmatici illustrati dal candidato sindaco, grande attenzione alla dispersione scolastica, alla trasparenza ed efficienza della pubblica amministrazione, alle politiche ambientali, alla raccolta differenziata, alla ripubblicizzazione dell'acqua.

"Non dobbiamo consentire che uno soltanto dei nostri ragazzi rimanga indietro – ha proseguito il candidato alla carica di primo cittadino –. Sogniamo una struttura comunale snella e attenta ai bisogni dei cittadini. Vogliamo che l'acqua torni ad essere un bene pubblico e comune. Tutto questo non significa soltanto abbassare le tasse, ma ridare fiducia ai cittadini. Se conquisteremo la fiducia della gente e saremo eletti – ha concluso Cipriani – non andremo al Comune, ma riporteremo la gente al Palazzo di città".

Comitato "Con Cipriani Per Corleone"


rssfeed
Favoriten Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg MR. Wong Technorati aol blogger google reddit YahooWebSzenario
 
Altri Articoli :

» Open Day: Anche a Corleone mammografie e pap test gratuiti

Mammografie e pap test gratis: torna l'Open Day della prevenzione „Ambulatori aperti ininterrottamente 12 ore per l’"Open Day della prevenzione". Si rinnova giovedì 5 maggio l’appuntamento con gli screening oncologici dell’Asp. In 9...

» A CORLEONE SI PARLA DI GIOVANI ED EUROPA

Avrà luogo giorno 23 aprile a Corleone, presso il Centro multimediale, l’incontro seminariale, presentato dall’associazione studentesca ASU, Lezioni d’Europa. Si discuterà delle misure volte a favorire la mobilità in Europa, come...

» AUTOBUS ANCHE DI DOMENICA PER GLI STUDENTI DEL CORLEONESE

Le associazioni studentesche Asu, FareUniversità e Studenti Universitari, rendono noto che è stato raggiunto l’accordo per l’attivazione del servizio bus, per i comuni di Bisacquino, Campofiorito e Corleone per consentire agli studenti...

» Il cordoglio della Camera del Lavoro di Corleone per la scomparsa del Preside Governali

La Camera del Lavoro, i giovani, i cittadini onesti di Corleone perdono oggi un grande punto di riferimento. Questo era per noi tutti Pino Governali, “Il Preside”. Un punto di riferimento negli anni e per tantissime generazioni. Uomo di...

» Ospedale: Dopo ORA Corleone anche il PD preme per sbloccare i fondi nazionali

Dopo la riapertura del reparto di pediatria è ora di avere certezza sulla data di riapertura della vecchia ala dell’ospedale dei Bianchi di Corleone. Dopo tre anni di proroghe, infatti, è giunto il momento far riprendere a pieno regime un...

» Giuseppe Crapisi (ORA Corleone): Sbloccare i 6 milioni di euro per la terza ala dell’Ospedale!

Lunedì, 7 marzo, il Direttore Generale Antonio Candela è stato a Corleone, con il Direttore Sanitario Loredana Curcurù e con altri dirigenti dell’Asp di Palermo per fare il punto della situazione sull’Ospedale di Corleone e per lanciare un...

» Salvatore Schillaci (PD): soddisfatti ma anche preoccupati per l'Ospedale di Corleone

Il PD di Corleone esprime soddisfazione per la riapertura della pediatria ma non possiamo che esprimere grande preoccupazione per i lavori nella vecchia Ala che ormai si protraggono da piu di tre anni, “ Non e più tollerabile che questi lavori...

» Corleone, potenziamento ospedale: nuove tecnologie in ginecologia

La divisione, che nei primi due mesi dell’anno ha fatto registrare un incremento del 40% dei parti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, sarà, tra l’altro, dotato sin dai prossimi giorni di: un cardiotocografo wireless, un lettino per...

» Giuseppe Crapisi (ORA Corleone): piena soddisfazione per la ripresa dei ricoveri in Pediatria.

“Esprimiamo piena soddisfazione – afferma Giuseppe Crapisi Presidente di ORA Corleone – per la riapertura dell’attività di ricovero nel reparto di Pediatria di Corleone. Il Direttore Generale Candela, come sempre, è stato solerte nel...

» Il PD di Corleone esprime preoccupazione per la chiusura, anche se temporanea, della pediatria.

“ Ritengo grave ed ingiustificabile che si chiuda un reparto per carenza di personale in un territorio cosi disastrato, non possiamo tollerare che ciò avvenga e pertanto abbiamo già chiesto all’ufficio di gabinetto dell’Assessore Baldo...

» CGIL Funzione Pubblica: Richiesta riapertura ricoveri U.O. di Pediatria di Corleone.

La scrivente O.S., manifesta profonda preoccupazione per l’attuale sospensione dei ricoveri presso U.O. di Pediatria dell’Ospedale “Dei Bianchi” di Corleone. La CGIL non condivide tale decisione che penalizza i cittadini del Corleonese....

» Ribaudo (Pd): “Chiesta l’ immediata riapertura del reparto pediatria dell'ospedale di Corleone

Palermo 1 marzo – "Ritengo sia un fatto grave penalizzare le aree interne della Provincia, ogni qualvolta che si verificano carenze di personale, all'interno dell'asl. Lo scrive in una nota il deputato siciliano del Pd Franco Ribaudo in merito...

» ORA Corleone: Il Presidente Giuseppe Crapisi chiede la riapertura della Pediatria di Corleone.

Siamo venuti a conoscenza che l’Asp di Palermo ha emanato una disposizione di servizio che prevede la chiusura dei ricoveri pediatrici presso l’U.O. Pediatria dell’Ospedale di Corleone fino al 31 marzo 2016. Saranno assicurate le consulenze...

» Mafia e racket, condannati i nuovi boss di Corleone: 12 anni per l'ex impiegato comunale „Mafia e racket, condannati i nuovi boss di Corleone: 12 anni per l'ex impiegato comunale“

Mafia e racket, condannati i nuovi boss di Corleone: 12 anni per l'ex impiegato comunale „Condanne da 8 a 12 anni sono state inflitte dal gup Riccardo Ricciardi a quelli che sono considerati i nuovi boss e picciotti di Corleone. I sei erano finiti...

» Catania, sequestrate azioni per un miliardo e mezzo alla Tecnis

Il reato ipotizzato è connivenza con la mafia. Il provvedimento della Dia di Catania, riguarda tre importanti società del gruppo imprenditoriale Dopo la corruzione arriva la connivenza con la mafia per la Tecnis, colosso catanese gia' travolto da...

Aggiungi commento

Hai la possibilità di inserire il commento che esprime la tua opinione. Ci piacerebbe che per correttezza tu firmassi il commento. I commenti anomini saranno eliminati. grazie


Codice di sicurezza
Aggiorna