Iscriviti i alla newsletter








Presentata la candidatura di Giuseppe Cipriani: "I cittadini tornino ad essere protagonisti di Corleone” PDF Stampa Email
articoli - Corleone
Scritto da Amministratore   
Domenica 15 Aprile 2012 22:12

cirpianiCORLEONE, 15 aprile 2012 – "Non chiederemo mai le appartenenze ai cittadini che verranno in Comune. Gli chiederemo di cosa hanno bisogno e come li possiamo aiutare". Così Giuseppe Cipriani, candidato sindaco di Corleone, ha concluso in una sala strapiena tra gli applausi del pubblico, l'intervento di apertura della campagna elettorale.

"Sono i cittadini che ci chiedono di metterci in gioco – ha dichiarato Cipriani – per questo abbiamo scelto di superare le logiche della politica tradizionale, per lavorare a un progetto condiviso, anche con alleanze solide e larghe. Corleone ha bisogno di grandi progetti, al fianco di grande attenzione ai piccoli problemi dei cittadini, che devono tornare ad acquisire piena consapevolezza dei propri diritti. A questo servono le elezioni: a discutere e a non lasciare solo nessuno".

Tanti, i punti del programma illustrati nel corso della manifestazione, a partire da uno degli elementi centrali dell'intera campagna elettorale, ovvero il grande cantiere per il centro storico: "Vogliamo prendere questa città e ridarla interamente ai cittadini – ha continuato Cipriani –. La storia di Corleone è stata violata ripetutamente in questi anni. Ricostruire il centro storico significa ridare identità alla città, alle sue piazze, ai suoi monumenti, alle sue fontane. Significa restituire spazi ai cittadini e alla cultura. Ma significa anche offrire opportunità di lavoro alle nostre maestranze locali, ai nostri artigiani, ai nostri carpentieri, ai nostri fabbri. Immaginiamo un centro storico che non sia un museo, ma un fulcro di edifici vivi e vivibili. Non una sola casa sarà dimenticata".

Ancora, tra i punti programmatici illustrati dal candidato sindaco, grande attenzione alla dispersione scolastica, alla trasparenza ed efficienza della pubblica amministrazione, alle politiche ambientali, alla raccolta differenziata, alla ripubblicizzazione dell'acqua.

"Non dobbiamo consentire che uno soltanto dei nostri ragazzi rimanga indietro – ha proseguito il candidato alla carica di primo cittadino –. Sogniamo una struttura comunale snella e attenta ai bisogni dei cittadini. Vogliamo che l'acqua torni ad essere un bene pubblico e comune. Tutto questo non significa soltanto abbassare le tasse, ma ridare fiducia ai cittadini. Se conquisteremo la fiducia della gente e saremo eletti – ha concluso Cipriani – non andremo al Comune, ma riporteremo la gente al Palazzo di città".

Comitato "Con Cipriani Per Corleone"


rssfeed
Favoriten Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg MR. Wong Technorati aol blogger google reddit YahooWebSzenario
 
Altri Articoli :

» Migranti rifiutano di essere alloggiati a Corleone: "Troppo isolati"

CORLEONE. «Migranti rifiutano di essere alloggiati a Corleone perchè troppo isolato. Dopo un braccio di ferro con la Prefettura chiedono ed ottengono il trasferimento a Palermo». Lo racconta con disappunto il sindacato di Polizia Consap. «Sabato...

» Una delegazione del PD di Corleone ha incontrato a Palazzo Comitini il commissario straordinario della Provincia Regionale di Palermo ing. Manlio Munafò. Chiesti interventi per la SP 4 Corleone-San Cipirello

Dopo l’incontro dello scorso 23 marzo, organizzato dal PD presso l’aula consiliare del comune di Corleone, alla presenza del sen. Giuseppe Lumia, martedì 31 marzo una delegazione del gruppo consiliare, composta da Dino Paternostro, Salvatore...

» Palermo, strade killer nell’incuria Il ‘disastro’ delle provinciali

Le Province regionali in Sicilia non esistono più e con esse sembrano scomparsi del tutto i già carenti servizi di manutenzione delle strade provinciali. lo denuncia un comitato di cittadini che si è costituito per chiedere il ripristino di due...

» Sull’uso degli immobili il Comune tace!

Il movimento ORA Corleone nel mese di novembre 2014, ben quattro mesi fa, ha presentato una richiesta per avere la documentazione inerente all'uso degli immobili comunali. Ciò era utile, nelle nostre intenzioni, a instaurare un confronto che...

» Ribaudo (Pd): “Si proceda alla revisione dell’assetto territoriale dei tribunali accorpando i comuni del Corleonese e dei Sicani al Tribunale di Palermo”.

Palermo 29 Marzo – "Tanti comuni del Corleonese e dei Sicani stanno chiedendo al Ministero della Giustizia di essere spostati dal Tribunale di Termini Imerese a quello di Palermo". È quanto afferma in una nota il deputato nazionale del Pd Franco...

» Giustizia: Il PD del corleonese chiede accorpamento territoriale al Tribunale di Palermo!

Il PD del corleonese sostiene e condivide pienamente l'iniziativa, portata avanti dall'On. Franco Ribaudo, di chiedere al Ministero della Giustizia l'accorpamento delle competenze dal Tribunale di Termini Imerese a quello di Palermo. A tal fine, ha...

» Afflusso record di donne all’open day della prevenzione nel Palermitano

Afflusso record di utenti questa mattina per l'ultimo "Open day" della prevenzione del mese di marzo. Sono state complessivamente 311 le donne che hanno aderito alla campagna di prevenzione dell'Asp di Palermo. Sono state 182 le mammografie...

» Scambio culturale tra Corleone e la Danimarca

Un folto gruppo di studenti e professori di cinque scuole di produzione danesi è arrivato l'altro ieri a Corleone, dove assieme a un gruppo di giovani corleonesi daranno vita a dieci giorni di scambi culturali. L'attività principale è la...

» FAI: anche a Corleone si riscoprono i tesori nascosti

Sabato 21 e domenica 22 tornano le Giornate Fai di Primavera.I siti aperti a cura del Gruppo Fai Corleone sono:Complesso parrocchiale di San Leoluca(Chiesa e Museo Etnografico)Il culto di San Leoluca, una storia tra leggende e tradizioni.

» Questione Ato Palermo 2: l'assemblea dei sindaci mette "nero su bianco", parte il transito verso la Srr

Entro un mese i dipendenti potrebbero tornare al lavoroMONREALE, 13 marzo - Tutti concordi nel dire che quella di oggi costituisce una tappa importante. La richiesta del fitto di un ramo d'azienda che i sindaci dei Comuni dell'Ato Palermo 2 hanno...

» Corleone: Ricognizione danni da alluvione

Presso il Comune di Corleone è possibile portare i moduli di ricognizione per il riconoscimento dello stato di calamità.  La segnalazione ha una finalità esclusivamente ricognitiva dei danni e non costituisce riconoscimento automatico di...

» NUBIFRAGIO: I DIRIGENTI DEL PD DEL CORLEONESE CHIEDONO L’INTERVENTO DELLE ISTITUZIONI

(Foto di Gino Di Leo)Duramente colpito da un violento nubifragio l'entroterra della provincia di Palermo, in questi giorni, tra il corleonese e i sicani. I paesi più colpiti sono Bisacquino, Campofiorito, Chiusa Sclafani e Corleone.Strade di...

» Smottamento all’ingresso di Corleone

 (Foto di Giuseppe Orlando)Un'altra strada provinciale interrotta in provincia di Palermo. All'ingresso di Corleone nella provinciale 80 uno smottamento di terra ha impegnato per ore i vigili del fuoco e gli uomini della protezione civile. La...

» Corleone Dialogos on line al top: 1510 visite in un giorno

Giorno 25 febbraio 2015 il giornale Corleone Dialogos on line ha superato ancora una volta il record di visite. Infatti, ben 1510 visite in un solo giorno. Ci spiace che tali visite hanno visto come tema quello del nubifragio e non avremmo voluto...

» Corleone: operai ATO in assemblea permanente

Ennesima manifestazione di disagio da parte dei dipendenti ATO che non stanno, da mesi, più lavorando e aspettano che si trovi al più presto una soluzione. Questa mattina hanno deciso di riunirsi in Assemblea Permanente nell'aula consiliare del...

Aggiungi commento

Hai la possibilità di inserire il commento che esprime la tua opinione. Ci piacerebbe che per correttezza tu firmassi il commento. I commenti anomini saranno eliminati. grazie


Codice di sicurezza
Aggiorna