Iscriviti i alla newsletter








Dalla Chiesa: "A Corleone più liberi di noi" PDF Stampa Email
articoli - Corleone
Scritto da Amministratore   
Mercoledì 22 Settembre 2010 13:30

Dalla Chiesa

VEDANO OLONA – "Oggi l'Italia si è rovesciata. A Corleone sono più liberi di noi". Ha lanciato anche questa provocazione, Nando Dalla Chiesa, durante l'incontro "Padrini a casa nostra", organizzato ieri sera, 20 settembre, nella sala consiliare di Villa Aliverti a Vedano Olona dalla locale sezione Pd.

Dalla Chiesa ha fatto riferimento alla recente puntata della trasmissione "L'Italia in diretta", in cui si parlava di mafia al nord e in cui veniva mostrata anche una provincia di Varese omertosa, incapace di accorgersi di quello che le sta capitando. E intanto i boss 'ndranghetisti diventano sempre più forti, conquistando aziende, obbligando a pagare il pizzo e scaricando rifiuti tossici nelle cave di fianco a casa nostra.

UN CONO D'OMBRA. ANCHE POLITICO

"C'è sempre stato un cono d'ombra, che ha distolto l'attenzione della gente da quello che faceva la 'ndrangheta in Lombardia. – ha spiegato Dalla Chiesa – Negli anni '70-'80, quando iniziavano i rapimenti per procurarsi i capitali, c'era il terrorismo rosso e nero. Negli anni '90, quando trafficavano droga arricchendosi ulteriormente, c'era la mafia siciliana che faceva le stragi di Stato. Oggi, invece, al centro dell'attenzione ci sono gli immigrati. Ma questo è anche dovuto ad una precisa volontà politica". E non è facile combattere la mafia al nord, dice Dalla Chiesa, anche perché "non siamo abituati, non la riconosciamo. Spesso alcuni imprenditori si rendono complici dei mafiosi perché non si rendono conto della rete a cui si stanno legando. I metodi mafiosi di fare affari sono più convenienti per un imprenditore, perché aggirano le leggi. Smaltire i rifiuti tossici, ad esempio: molto più conveniente pagare qualcuno che li scarichi in una cava piuttosto che affrontare le spese di un vero smaltimento".

300 ARRESTI E NESSUN POLITICO COMMENTA

Eppure segnali evidenti ce ne sono, basti pensare all'operazione "il Crimine", che lo scorso luglio ha mandato in carcere oltre 300 boss 'ndranghetisti, la maggior parte dei quali residenti in Lombardia. Alcuni di loro, anche in provincia di Varese. "Ma non c'è stata una sola reazione politica. Formigoni non ha voluto fare nemmeno una dichiarazione" ha detto a questo proposito Alessandro Alfieri, consigliere regionale Pd presente ieri sera tra gli organizzatori della serata.

LA BATTAGLIA NON E' ANCORA FINITA

Non è stato risparmiato nemmeno il Ministro Maroni: "ha il merito di non ostacolare il lavoro delle procure – ha detto Dalla Chiesa – ma non è lui che fa gli arresti, e dubito che un pm come Ilda Boccassini gli abbia chiesto consiglio. E comunque, quando domenica ha inaugurato un asilo, ricavato da una villa sequestrata ad un mafioso (a Lonate Ceppino, n.d.r.), non ha preso una posizione forte. Non ha usato parole come "non passeranno, li combatteremo per scacciarli". E questa è una colpa imperdonabile, perché la battaglia non è ancora finita".

Chiara Frangi www.varesenotizie.it


rssfeed
Favoriten Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg MR. Wong Technorati aol blogger google reddit YahooWebSzenario
 
Altri Articoli :

» L'assessore regionale Caruso sarà a Corleone per l'avvio del progetto DRAGO

Nasce D.R.A.G.O: un progetto per la formazione di immigratiVenerdì 30 gennaio, la presentazione a CorleoneCorleone, 28 gennaio 2015. Prenderà il via a Corleone il Progetto D.r.a.g.o. - Developement Resources Agricultural Growth Organic - sostenuto...

» Anche l'assessore Vincenzo Verga si è dimesso

Leggiamo dal profilo facebook che anche il giovane Vincenzo Verga si è dimesso. Ormai non si sa più quanti assessori abbia cambiato il Sindaco Savona.

» Arresti tra Corleone e Villafrati per mafia

Ecco i fermati dell'operazione dei carabinieri a Corleone e in altri comuni: Ciro Badami, detto Franco, 68 anni, nato a Villafrati (PA), residente in via Piersanti Mattarella; Francesco Paolo Scianni, 64 anni, nato a Corleone (PA), residente in via...

» Imu agricola: a Corleone non si pagherà.

Corleone risulta dall'elenco ISTAT comune montano e quindi, in base a quanto deciso dal Governo Renzi, non si pagherà l'IMU agricola.

» Ennesima gaffe della maggioranza di Lea Savona su Agenzia delle Entrate di Corleone

Venerdì sera finalmente il Consiglio Comunale di Corleone, grazie al prelievo del punto all'ordine del giorno chiesto dal segretario del PD di Corleone Salvatore Schillaci, ha esitato la delibera proposta dalla maggioranza Savona per evitare la...

» Cinema: ciak su sindaco Corleone ucciso 100 anni fa

(ANSA) - PALERMO, 8 GEN - Cento anni dopo il cinema racconta la storia di Bernardino Verro, uno dei capi del movimento contadino dei Fasci siciliani di fine Ottocento e primo sindaco socialista di Corleone ucciso nel 1915.

» Trenta scatti d’autore raccontano il silenzio e la pace dei ritiri spirituali

I luoghi della quiete e del silenzio, dove ogni cosa è eterea ed impalpabile perché lontana dal logorio quotidiano. Sono le trenta stampe in bianco e nero di Gabriele Lentini a raccontare la solitudine della vita in convento ed il raccoglimento di...

» Relazione annuale 2014 di "Corleone Dialogos"

Le relazioni per quest'anno saranno due in quanto per rinnovo cariche c'è stato avvicendamento tra due Consigli Direttivi. Carissime e Carissimi,con grande piacere ho accettato l'invito a relazionare le attività svolte nell'anno che si è...

» Corleone: chiusa ss118 tra ficuzza e marineo

È allerta meteo in Sicilia. Temperature già in picchiata e attesa per la neve, che ha già imbiancato le cime più alte ma che potrebbe cadere anche a bassissime quote, sull’Isola nelle prossime ore. Intanto sono stati chiusi un tratto della...

» Le male lingue sugli amministratori corleonesi. Saranno puri?

Beh si sa che nelle piccole comunità ci sono tante male lingue e nessuno mai ne è uscito esente. Si fa "curtigghiu, si sparra" ecc... In quest'ultimo periodo, però si sente dire in giro che molti amministratori della Città di Corleone,...

» Sanità, nuovo mammografo all’ospedale di Corleone

E’ proseguita questa mattina a Corleone la serie dei sopralluoghi del Direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonino Candela, negli Ospedali della provincia. Il manager, accompagnato dall’equipe di tecnici guidati dal Direttore...

» Corleone SuperenAssessore: uscito Giampiero Rigogliuso

Ormai i cittadini corleonesi non sanno più chi sono gli assessori perché escono ed entrano come i numeri del superenalotto. L'ultimo cambio vede le dimissioni di Giuseppino Scianni e la nomina di Giampiero Rigogliuso, persona vicina al consigliere...

» A Ficuzza l’ultima perla del Circuito Ecotrail Sicilia 2014

Un'edizione da record, con migliaia di presenze, diversi paesi stranieri rappresentati, tredici tappe dalle Egadi al Vulcano, tante passeggiate in natura e visite guidate, che ha sicuramente valorizzato la straordinaria ricchezza di biodiversità...

» PREMIO DI GIORNALISMO GIORNALE L’ORA 18 DICEMBRE CORLEONE - COMPLESSO MONUMENTALE SANT’AGOSTINO

Ha raccontato per decenni la Sicilia più vera, gli scandali, i cronisti scomparsi, gli omicidi di mafia, inchiodandone per primo la parola in un titolo. Il giornale L'Ora – il "L'Ora" per i palermitani e per gli strilloni che ogni pomeriggio lo...

» PREMIO GIORNALE L’ORA

Giovedì    18 dicembre 2014 alle ore 11,00 presso il Complesso Monumentale Sant’Agostino di Corleone proiezione del video realizzato da Rai Storia tratto da Diario Civile - L'Ora, storia di un giornale antimafia.A seguire  un...

Aggiungi commento

Hai la possibilità di inserire il commento che esprime la tua opinione. Ci piacerebbe che per correttezza tu firmassi il commento. I commenti anomini saranno eliminati. grazie


Codice di sicurezza
Aggiorna