Iscriviti i alla newsletter








MAFIA: LUMIA (PD), PLACIDO RIZZOTTO, FINALMENTE E’ STATA FATTA GIUSTIZIA PDF Stampa Email
articoli - Antimafia&mafia
Scritto da Amministratore   
Sabato 10 Marzo 2012 15:11

rizzottoPalermo, 09 marzo 2012 – "Finalmente dopo più di 60 anni la famiglia, la Cgil e il movimento antimafia avranno una tomba dove ricordare Placido Rizzotto, un eroe ucciso a Corleone dalla Cosa nostra di Luciano Liggio e del dottore Navarra.

Quella Cosa nostra che dopo questo omicidio iniziò un lungo cammino che la portò negli anni più recenti a scalare i vertici dell'organizzazione". Lo dichiara il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia, commentando l'esito dell'esame del dna su uno scheletro con il quale è stata accertata l'identità del sindacalista della Cgil.

"Placido Rizzotto – aggiunge Lumia – è stato un grande uomo che si è battuto contro la mafia per difendere i diritti dei braccianti, dei contadini e dei lavoratori di Corleone. Cosa nostra lo ha ucciso non solo fisicamente, ma ha anche tentato di cancellarne la memoria. L'allora capitano Dalla Chiesa aveva intuito il posto dove era stato occultato il cadavere. Adesso se ne hanno anche le prove. Oggi grazie all'impegno di Dino Paternostro della Cgil locale, del nipote che porta il suo stesso nome, dei cittadini, della società civile, delle forze dell'ordine e della magistratura è stata fatta giustizia".


rssfeed
Favoriten Twitter Facebook Myspace Stumbleupon Digg MR. Wong Technorati aol blogger google reddit YahooWebSzenario
 
Altri Articoli :

» A Campofiorito l’acqua ritorna pubblica!

Il Commissario liquidatore dell'ATO 1 Palermo Tucci, su indicazioni del Presidente della Regione Crocetta, ha dato mandato ai tecnici dell'ente di restituire gli impianti, i beni e le reti funzionali alla gestione del servizio idrico integrato,...

» Canicatti: danneggiata mietitrice assegnata alla Lavoro e non solo

Danneggiata una mietitrice assegnata, dall'amministratore giudiziario, alla cooperativa Lavoro e non solo. Il fatto è accaduto mercoledì notte a Canicattì, su uno dei terreni confiscati alla mafia e gestiti dalla cooperativa. Ieri la denuncia...

» Tra querce e lecci all'ombra di Rocca Busambra

(ANSA) - PALERMO, 3 LUG - Le aquile e i falchi volano alti sorvolando la maestosa Rocca Busambra, il rilievo più alto della Sicilia occidentale con i suoi 1612 metri, resa famosa anche perché in una della sue foibe furono ritrovati i resti del...

» Il Sindaco Savona è stato a San Pietroburgo per mostra fotografica sui "Rinnovati"

Sono state inaugurate nei giorni scorsi a San Pietroburgo, in Russia, le mostre fotografiche "Evaporations" - di John Randoph Pepper - e "I Rinnovati" - di Gabriele Lentini – organizzate con il sostegno dell'Istituto italiano di Cultura e del...

» Convegno "Sicani Tourist"

Nella Città Di Chiusa Sclafani, presso il complesso della Badia, all'interno delle iniziative della Sagra della Ciliegia, è stato presentato il progetto "Sicani Tourist". Tra i relatori Giuseppe Gullo Presidente del Consiglio di Chiusa, Cristina...

» Il Comitato Per una città più pulita ha incontrato il Sindaco

Due ore e mezzo. Tanto è durato il confronto fra il comitato "Per una città pulita e contro il degrado" e l'amministrazione comunale. La delegazione ricevuta dal sindaco, attraverso il proprio portavoce Salvatore Saporito ha manifestato...

» Corleone: Per una città più pulita

In data 27 maggio 2014 alle ore 19.00 in Corleone, presso il Centro Servizi Santa Maria dell'Egitto, Famiglia e Vita, si è riunita un’assemblea di liberi cittadini per discutere dell'emergenza immondizia che si trova a vivere la nostra bella...

» Dell’Utri, trattativa e corleonesi

di Nicola TranfagliaLa condanna definitiva, da parte della Corte di Cassazione, del co-fondatore di Forza Italia, l'ex senatore della repubblica Marcello Dell'Utri , rischia di essere vista oggi come un episodio conclusivo o finale dei sempre vivi...

» Il dna corleonese in California

Questa rubrica che vuole legare San Francisco all'Italia non inizia all'ombra del Golden Gate, ma a Corleone. È l'inizio del decennio scorso. Un elicottero atterra in prossimità della cittadina siciliana. Molti in città si chiedono con sospetto...

» Mafia e ortofrutta. Nove condanne per casalesi e corleonesi. E Sfraga a Marsala

E' finito con nove condanne e sei assoluzioni il processo di primo grado a Santa Maria Capua Vetere sul cartello tra mafia siciliana e casalesi per monopolizzare il trasporto su gomma tra Sicilia, Calabria, Campania, Lazio e nei mercati...

» Maurizio Pascucci controcorrente: la sua scelta di trasferirsi da Firenze a Corleone

Si trasferisce da Firenze a Corleone dove dirige una cooperativa che fa riferimento a Libera: "Questo paese deve diventare come gli altri d'Italia"

» Il Presidente di Fondazione con il sud cita Corleone come esempio positivo

Plaude al ministro del Lavoro Giuliano Poletti nell'intervista al Mattino, il presidente della Fondazione con il Sud, Carlo Borgomeo.Gli piace l'apertura al terzo settore e più in generale al mondo dell'associazionismo per recuperare a un ruolo...

» Polizzi Generosa: 10 MARZO 2014 66° ANNIVERSARIO DEL SACRIFICIO DI PLACIDO RIZZOTTO

***programmalunedì 10 marzo 2014ore 9,30 - Feudo VerbumcaudoCerimonia di consegna del vigneto "Placido Rizzotto"ore 10,30 – Aula Consiliare – Polizzi GenerosaSeminario "Germogli di Speranza"

» ELENCO DEI BENI CONFISCATI A RIINA BERNARDO RICADENTI NEL TERRITORIO DI MONREALE

• ½ DEL FONDO RUSTICO SITO IN MONREALE (PA) C.DA CELSO, AVENTE UNASUPERFICIE DI MQ. 102.287 COMPRENDENTE UN FABBRICATO DI MQ. 22,50 ED 1/8 DEGLIALTRI CORPI DI FABBRICA INSISTENTI SUL SUOLO, VALORE DEL BENE: € 2.500.000,00;

» Coprì la latitanza di Bernardo Provenzano Confisca per 15 milioni ad anziano di Corleone

Avrebbe coperto la latitanza del boss Bernardo Provenzano. Con questa accusa la guardia di finanza ha confiscato beni per circa 15 milioni di euro a Bernardo Riina, 75enne di Corleone, in esecuzione di un provvedimento emesso dalla sezione Misure di...

Aggiungi commento

Hai la possibilità di inserire il commento che esprime la tua opinione. Ci piacerebbe che per correttezza tu firmassi il commento. I commenti anomini saranno eliminati. grazie


Codice di sicurezza
Aggiorna