giovedì 13 luglio 2017

Consorzio Madonita Legalità e Sviluppo: bene confiscato, corso di formazione per la futura costituzione di una cooperativa che gestirà il Feudo di Verbumcaudo

Il Consorzio Madonita Legalità e Sviluppo, di recente costituzione, seleziona 21 giovani svantaggiati, disoccupati o inoccupati da inserire nel corso di formazione per la costituzione di una cooperativa sociale che gestirà il Feudo di Verbumcaudo.
Si tratta di una bene, sito nel Comune di Polizzi Generosa, confiscato a Michele Greco detto il Papa. 
Il primo obiettivo raggiunto, dopo la confisca e la gestione del Consorzio Sviluppo e Legalità del corleonese, è stata la Costituzione del Consorzio Madonita di cui fanno parte i Comuni di Alimena, Blufi, Bompietro, Campofelice di Roccella, Castellana Sicula, Caltavuturo, Gangi, Geraci Siculo, Lascari, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Pollina, San Mauro Castelverde, Scalfani Bagni, Scillato, Valledolmo. Presidente del CDA del Consorzio è il sindacalista Vincenzo Liarda. Adesso è arrivato il momento che i giovani madoniti riscattino la loro terra e creino lavoro ed economia attraverso il patrimonio che fu della mafia. Si tratta di un'opportunità e come tale va sfruttata. 

Nessun commento: