venerdì 3 marzo 2017

Palermo: sessant'anni di carcere per i boss di Corleone

E' il nuovo stato maggiore della mafia di Corleone, il gup Fabrizio La Cascia ha condannato Rosario Lo Bue, il reggente del mandamento, a 15 anni, così come chiedevano i pubblici ministeri Sergio Demontis, Caterina Malagoli e Gaspare Spedale. Condanne anche per Roberto e Salvatore Pellitteri (classe 1976), a nove anni; per Salvatore Pellitteri classe 1976 a 8 anni e 8 mesi, Vincenzo Pellitteri è stato invece condannato a 10 anni, Pietro Pollichino a 6 anni e 8 mesi. Risarcimento per le parti civili: i Comuni di Corleone, di Chiusa Sclafani, il Centro Pio La Torre. Leggi tutto 

Nessun commento: