giovedì 16 marzo 2017

Frutta e verdura della mafia: patto Riina-Casalesi, le mani di Cosa nostra sul made in Italy

Frutta e verdura della mafia: patto Riina-Casalesi, le mani di Cosa nostra sul made in Italy
„Le mozzarelle di bufala, l'olio extravergine, le arance, il pane e la pizza. E poi i ristoranti. Dalle infiltrazioni nel "percorso" dell'olio extra vergine di oliva di Matteo Messina Denaro, fino al controllo del commercio ortofrutticolo della famiglia di Totò Riina: i più noti clan della criminalità si dividono il business della tavola mettendo le mani sui prodotti simbolo del made in Italy. Un giro d'affari enorme, in costante crescita, quello delle agromafie in Italia. Si parla di 21,8 miliardi di euro, con un balzo del 30% nell'ultimo anno. E' quanto emerge alla presentazione del quinto Rapporto #Agromafie2017 elaborato da Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare."

http://www.palermotoday.it/cronaca/mafia/agromafie-2017-rapporto-coldiretti-riina-casalesi.html

Nessun commento: