venerdì 17 febbraio 2017

Guasto al sistema informatico dell'ASP, problemi anche al pronto soccorso di Corleone

Si guasta il sistema informatico centralizzato e gli ospedali dell'Asp di Palermo vanno in tilt. Stamattina il software gestito dalla ditta Dedalus ha smesso di funzionare: nei pronto soccorso dell'Ingrassia a Palermo e degli ospedali di Partinico, Termini Imerese e Corleone gli operatori sono stati costretti a ricorrere ai moduli cartacei per registrare i pazienti e si sono registrati rallentamenti, con malati rimasti in attesa per ore in area di osservazione breve. Disservizi anche nei reparti, dove i ritardi hanno riguardato i ricoveri e le dimissioni. Nel caos i laboratori di analisi dove si eseguono esami di sangue e altre prestazioni. Il blocco riguarda anche altri servizi, dal pagamento degli stipendi alle fatture. Leggi tutto

Nessun commento: