mercoledì 12 ottobre 2016

Scoperti i resti di un altro cadavere nella foiba di Roccamena, proseguono gli scavi


Repubblica.it

PALERMO CRONACA

Scoperti i resti di un altro cadavere nella foiba di Roccamena, proseguono gli scavi

Secondo gli esperti, le ossa risalirebbero a un periodo databile fra gli anni Cinquanta e Ottanta

di SALVO PALAZZOLO10 Ottobre 2016

1' di lettura

E' una corsa contro il tempo per chi continua a scavare nella foiba di Roccamena, prima che la pioggia faccia crollare una delle pareti della caverna. In questi ultimi giorni sono emersi i resti di un altro cadavere. E il macabro bilancio sale a sette vittime. Sono emersi anche brandelli di vestiti, di scarpe. E' possibile fare una prima ipotesi, sulla data di morte. Dagli anni Cinquanta agli anni Ottanta. Un periodo ampio, ma è comunque un'indicazione importante per chi indaga, alla ricerca di nomi e soprattutto di un movente. Furono uccisi tutti insieme o quella era una foiba dove nascondere in modo sicuro le vittime della lupara bianca? Qualcosa potrebbe sapere la fonte confidenziale che ha messo in moto le ricerche, alcuni giorni fa. Ma resta il mistero sull'uomo che ha voluto togliersi questo peso dalla coscienza.
 

Leggi tutto su http://palermo.repubblica.it/cronaca/2016/10/10/news/scoperti_i_resti_di_un_altro_cadavere_nella_foiba_di_roccamena_proseguono_gli_scavi-149497253/

Nessun commento: