giovedì 27 ottobre 2016

Mafia di Corleone, tutti in cella Liberi due proprietari terrieri

PALERMO - L'inchiesta sulla mafia del Corleonese supera la prima valutazione di merito. Il Tribunale del Riesame conferma l'arresto per tutti e dodici gli indagati. A cadere sono solo le limitazioni imposte a Gaspare e Pietro Gebbia, padre e figlio, proprietari terrieri, a cui era stata applicata la libertà vigilata.
Sarebbe stati loro a commissionare una spedizione punitiva nei confronti di un parente, ma il progetto sarebbe saltato grazie all'intervento dei carabinieri, nel settembre scorso. Da qui la misura cautelare meno afflittiva che ora è stata annullata. Non si conoscono le motivazione con cui il Riesame ha accolto la richiesta degli avvocati Antonino Di Lorenzo e Giuseppe Di Peri, ma potrebbe esseri trattato di un vizio procedurale. L'applicazione della libertà vigilata, secondo i legali, doveva passare dalla valutazione di un altro giudice

Leggi tutto http://m.livesicilia.it/2016/10/27/mafia-corleone-boss-riesame_795132/

Nessun commento: