domenica 21 marzo 2010

Caputo - gli interventi presso i presidi ospedalieri di Corleone determineranno gravi disfunzioni e seri pericoli per la salute


“Il Piano di rimodulazione della rete ospedaliera presentato dall’assessore alla Sanità determinerà sia nella città di Palermo sia nell’intera provincia ulteriori disagi e comprometterà l’efficienza del sistema sanitario in particolare nei comuni dell’entroterra palermitano”. Lo dice Salvino Caputo, presidente della Commissione Attività produttive dell’Ars che ha chiesto al presidente della Commissione Sanità, Giuseppe Laccoto, di convocare in commissione l’assessore Massimo Russo ed ha chiesto l’audizione anche del direttore generale dell’Asp 6 Salvatore Cirignotta.“Leggendo il piano di rimodulazione - ha continuato Caputo - gli interventi presso i presidi ospedalieri di Corleone e Palazzo Adriano determineranno gravi disfunzioni e seri pericoli per la salute pubblica. Ancora una volta si assiste ad una scelta unilaterale e verticistica senza sentire il personale medico interessato ed i Sindaci dei Comuni dove ricadono gli ospedali oggetto della rimodulazione. Tutti questi provvedimenti che comportano restrizioni - ha concluso Caputo - metteranno in serio pericolo l’incolumità di centinaia di migliaia di cittadini del comprensorio”.
www.hercole.it

Nessun commento: