lunedì 22 febbraio 2010

Roccamena (PA): emergenza rifiuti. Carabinieri denunciano due persone.

Roccamena (Palermo) 21 febbraio 2010. I Carabinieri della Stazione di Roccamena, dipendenti dalla Compagnia di Corleone, nell’ambito di servizi predisposti dal Comando Provinciale di Palermo per fronteggiare i reati ambientali nel contesto dell’emergenza rifiuti della provincia, hanno denunciato due persone perchè responsabili del reato di raccolta e trasporto di rifiuti non autorizzati.

I militari dell’Arma erano impegnati in un servizio di controllo del territorio quando hanno notato un camion che trasportava ferro vecchio e elettrodomestici in disuso appena raccolti.

I Carabinieri sono quindi passati al controllo del mezzo e dei due occupanti e hanno accertato che gli stessi non erano in possesso di alcuna autorizzazione per la raccolta e il trasporto di quei rifiuti.

Per i due S.E.F. e M.Y. è quindi scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Termini Imerese, ma per S.E.F. originario di Palermo e proprietario del mezzo si è aggiunta anche l’accusa di aver impiegato un cittadino extracomunitario non in regola con il permesso di soggiorno.

Infatti, dopo gli accertamenti del caso, M.Y., che al momento del controllo era privo del permesso di soggiorno, è risultato essere un cittadino originario del Bangladesh regolarmente entrato in Italia, ma che non aveva rinnovato entro i termini previsti il permesso di soggiorno.

Il mezzo e i rifiuti trasportati sono stati sottoposti a sequestro. www.melitoonline.it

Palermo, 21 febbraio 2010

Nessun commento: