giovedì 21 gennaio 2010

- Gioco d’azzardo, tre denunce a Corleone

Controlli a tappeto dei carabinieri sui centri scommesse di Corleone. I controlli hanno interessato tutti i macchinari di scommesse on-line e, in uno degli esercizi commerciali ispezionati, i militari dell’arma ed i funzionari dei Monopoli hanno verificato che tutte le apparecchiature erano illegalmente collegate ad un sito di scommesse austriaco senza alcuna autorizzazione e quindi a danno dell’erario a cui il titolare non pagava nessuna imposta.

È scattata quindi la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Termini Imerese per il commerciante, G.B. di 41 anni di Corleone, il reato contestato è di truffa ai danni dello Stato ed esercizio abusivo di attività di scommesse. Denunciati anche due clienti della sala scommesse, P.G. 40enne e G.B. 51enne entrambi di Corleone. Per loro è scattata la denuncia con l’accusa di gioco d’azzardo perché sorpresi proprio mentre giocavano utilizzando i computer del locale.

I tre computer del locale sono stati sequestrati. www.gds.it

Nessun commento: