giovedì 17 dicembre 2009

Oggetto: in arrivo il “Bonus gas” per le famiglie bisognose

COMUNICATO STAMPA


Anche i cittadini corleonesi possono richiedere il “Bonus gas”, un contributo economico, erogato alle famiglie in difficoltà economiche, introdotto dal Decreto Interministeriale (DM) 29/11/2008, con l’obiettivo di sostenere la spesa energetica degli italiani.

Ne hanno diritto i cittadini titolari di un contratto di fornitura di gas naturale (clienti diretti) e le persone fisiche che utilizzano un impianto condominiale alimentato a gas naturale (clienti indiretti). Il bonus garantisce un risparmio sulla spesa annua per la fornitura di gas naturale, ha 12 mesi di validità ed è retroattivo per il 2009, se richiesto entro il 30 aprile del 2010.

L’ammontare del bonus varia da un minimo di 25 euro ad un massimo di 160 per le famiglie fino a 4 componenti, da un minimo di 40 euro ad un massimo di 230 euro per le famiglie con oltre quattro componenti

Il “Bonus gas” va richiesto presentando un’apposita domanda negli uffici dell’Unione dei Comuni del Corleonese, sito in piazza Garibaldi 1, dove è possibile ritirare la modulistica.

«Con il “Bonus gas” – dice il sindaco Nino Iannazzo – confermiamo la nostra volontà di stare dalla parte dei cittadini e di sostenere coloro che ne hanno più bisogno. Oltre ad essere un esempio di civiltà, il contributo per il gas è un ulteriore risposta alle richieste delle fasce più deboli della popolazione».

Per tutte le altre informazioni e i requisiti per presentare l’istanza, è possibile chiamare il numero 091/84524204 oppure il numero verde 800-550605. Uno sportello ad hoc è stato attivato al piano terra di palazzo Cammarata presso l’Unione dei Comuni del Corleonese.

16/12/2009



L’addetto stampa
Monica Diliberti

Nessun commento: