martedì 15 dicembre 2009

Finanziaria, sì a fiducia Fini, è deprecabile

ROMA - Il governo pone la questione di fiducia alla Camera sulla legge Finanziaria: lo ha annunciato nell'Aula di Montecitorio il ministro per i Rapporti con il Parlamento Elio Vito.

E' una decisione deprecabile perché di fatto impedisce all'Aula di pronunciarsi sulla Manovra". Lo ha detto nell'Aula della Camera il presidente Gianfranco Fini.

"La scelta, legittima perché prevista dal regolamento e in quanto prerogativa del governo, di porre la questione di fiducia sulla legge Finanziaria non può che essere considerata dalla presidenza della Camera come una decisione strettamente legata non a ragioni procedurali ma solo a ragioni di carattere politico rientranti nel rapporto tra il governo e l'opposizione ma il rapporto tra maggioranza e governo": ha aggiunto il presidente della Camera , rilevando che "l'opposizione non ha tenuto né in commissione né in Aula atteggiamenti ostruzionistici" Ansa

Nessun commento: