lunedì 14 dicembre 2009

AGRICOLTURA: PROTESTA CON TRATTORI IN PIAZZA A PALERMO

(AGI) - Palermo, 14 dic. - Gli agricoltori sono tornati a protestare con i trattori in piazza questa mattina a Palermo, bloccando con i mezzi meccanici piazza Indipendenza dove ha sede la Presidenza della Regione. La protesta e' stata organizzata dai Comitati spontanei per l'agricoltura e dal Consorzio per la difesa dell'agricoltura siciliana. A fianco dei coltivatori ci sono anche i sindaci di alcuni Comuni delle province di Palermo, Caltanissetta, Agrigento e Trapani. I dimostranti chiedono di incontrare il presidente Raffaele Lombardo, cui sottoporre le loro richieste. Tra queste, ha spiegato il presidente del Consorzio, Ambrogio Vario, il congelamento dei debiti delle aziende agricole nei confronti dell'Inps e della Serit, la societa' regionale di riscossione delle imposte, l'erogazione di aiuti per il ripianamento delle esposizioni, misure di sostegno alla produzione che soffre per il forte calo dei prezzi. "E' una situazione di emergenza, ma i soldi ci sono. Servono soltanto programmazione e interventi di urgenza", ha detto Salvino Caputo, presidente della commissione Attivita' produttive dell'Ars e vicesindaco di Monreale (Palermo), in piazza con gli agricoltori.

Nessun commento: