sabato 31 ottobre 2009

MAFIA: 1 MLN CONFISCATO A 2 FIANCHEGGIATORI DI PROVENZANO

Beni per circa un milione di euro sono stati confiscati al boss Giuseppe Pinello, 69 anni, reggente della cosca di Baucina, e a Domenico Sannasardo, 45 anni, elemento di spicco di Ciminna, entrambi arrestati nell'operazione "Grande mandamento" che nel gennaio 2005 condusse in carcere piu' di 50 personaggi di rilievo della criminalita' organizzata palermitana, smantellando la rete di fiancheggiatori del vecchio padrino, Bernardo Provenzano. I beni confiscati sono apprezzamenti di terreno nei comuni di Bolognetta, Ciminna e Pollina, e due appartamenti a Casteldaccia e Pollina. Il tribunale di Palermo ha inoltre disposto a carico di Pinello l'applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per la durata di tre anni e sei mesi sei; e a carico di Sannasardo l'applicazione della misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza per la durata di un anno e sei mesi. (Repubblica)

Nessun commento: