sabato 24 ottobre 2009

CORLEONE: I CARABINIERI DENUNCIANO DUE PERSONE PER INVASIONE ED OCCUPAZIONE DI EDIFICI.


Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Corleone, dipendenti dalla locale Compagnia Carabinieri, nell’ambito di apposito servizio mirato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese una coppia di coniugi, originari di Palazzo Adriano ma da alcuni mesi trapiantatisi in Corleone. I due coniugi, V. P. e C. G., entrambi 31enni, unitamente al figlio minore, accedevano arbitrariamente in un’abitazione popolare ancora non assegnata dal Comune in Contrada San Marco, danneggiando la porta di ingresso ed occupando la stessa con mobili ed effetti personali. La coppia di giovani in condizioni economiche assai disagiate attualmente non svolgono alcuna attività lavorativa e per gli stessi era già pronto uno sfratto dall’abitazione che avevano affittato e per la quale da alcuni mesi omettevano di corrisponderne al proprietario il canone mensile di locazione. Entrambi, oltre al reato di occupazione abusiva di edifici, dovranno anche rispondere di danneggiamento.

Già in passato nel corleonese si erano verificati episodi analoghi ed in più di un occasione per altre persone erano scattate le denunce sempre dai militari dell’Arma della Compagnia Carabinieri di Corleone. www.melitoonline.it

Nessun commento: