martedì 22 settembre 2009

SICILIA/TURISMO: GIORNATE MEDIEVALI CON GLI ITINERARI FEDERICIANI

(ASCA) - Palermo, 22 set - Trascorrere delle giornate medievali con il progetto ''Itinereri federiciani'' in Sicilia. E' questo il fine di un progetto interregionale finanziato dalla legge 135 del 2001 e curato dall'assessorato regionale al Turismo. Le iniziative hanno preso il via con la ''Serata sveva'' nel centro storico di San Giuseppe Jato, nel palermitano, che ha avuto un grosso successo di presenze. Le manifestazioni si svolgono in piu' siti dove il grande imperatore ha lasciato la sua impronta, ma scelte come un unicum ideale. Il visitatore potra' cosi' approfondire la conoscenza su Federico e il suo periodo storico, immergendosi in un'atmosfera tipicamente medievale.


''Abbiamo scelto alcune delle zone piu' belle e, a volte, ancora poco conosciute della Sicilia - ha detto l'assessore Nino Strano - per un significativo segmento dell'offerta turistico culturale. Vogliamo far conoscere anche cosi' la nostra isola, secondo un particolare itinerario tematico, e in un periodo di destagionalizzazione, che permette di gustare a fondo la Sicilia, con piu' calma e tranquillita'''.

Questi i prossimi appuntamenti: Vivere il Medioevo - Centro storico di Corleone - 26 e 27 settembre; Storia, arte e sapori al tempo di Federico - Cefalu' - dal 2 al 4 ottobre; Giornate federiciane - Menfi - 3 e 4 ottobre; Laboratori medievali a Castel Maniace - Siracusa - fino al 9 ottobre; Federico secondo lo chef Fulvio Pierangelini - Castello svevo di Salemi - 11 ottobre; e Il Belice e il Mediterraneo nell'eta' di Federico II - convegno - Castelvetrano - 17 ottobre.

dod/rg/alf

(Asca)

Nessun commento: