lunedì 24 agosto 2009

TRUFFE CON AUTOSALONI: 5 ARRESTI A PALERMO

(AGI) - Palermo, 24 ago. - Una serie di truffe ruotava attorno all'attivita' di alcuni autosaloni della provincia di Palermo, gestiti in modo illecito secondo la Guardia di Finanza che a conclusione di un'indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Termini Imerese ha arrestato cinque persone e notificato a una sesta la misura cautelare dell'obbligo di firma. Altri tre soggetti sono stati iscritti nel registro degli indagati.
Gli arrestati sono Michele Martino Giandalone, 36 anni, di Corleone, amministratore di fatto della societa' "Auto e Passioni srl" di Bolognetta; Carlo Zito, 34 anni, di Mezzojuso, dipendente della stessa ditta e dal 2008 legale rappresentante della "A&P Service srl" con sede a Bolognetta (PA); Simone Mistretta, palermitano di 27 anni, rappresentante legale della "A&P Noleggi srl" con sede a Palermo; Salvatore Ciro Assiria, 22 anni, di Marineo, collaboratore di Giandalone; Vincenzo D'Angelo, 38 anni, di Bolognetta, dipendente della "Auto e Passioni srl". Quest'ultimo ha ottenuto gli arresti domiciliari. Il gip Roberto Riggio ha infine imposto l'obbligo di firma a Franco La Porta, 52 anni, titolare di un'agenzia disbrigo pratiche a Lercara Friddi. I reati a vario titolo contestati sono associazione per delinquere, truffa, appropriazione indebita, rapina, tutti relativi alle attivita' di commercio di autoveicoli tramenite le societa' "Auto & passioni srl" di Bolognetta "Auto & passioni 2 srl", "A&P Service srl", "A&P Noleggi srl" di Palermo.

Nessun commento: