mercoledì 24 dicembre 2008

Dialogos alle elementari ! Resoconto di un anno trascorso, di quello che abbiamo fatto e quello che vogliamo fare


Quest’anno per noi di Dialogos, è il sesto anno da quando nacque nel 2002 l' Osservatori Politico “Oltre il Muro”. Quest’anno per noi è stato il ritorno alle origini con una neo associazione, Corleone Dialogos, in cui nel bene e nel male i protagonisti siamo noi stessi. Creare un nuovo circolo Arci è stata una sfida, ma possiamo dire oggi che è stata la scelta giusta. Per me è stato il primo anno di Presidenza e quindi penso di avere il dovere di stilare un bilancio delle attività portate avanti in quest'anno trascorso. Il 15 marzo siamo stati a Bari partecipando alla Giornata della memoria e dell’impegno di Libera, che per la prima volta ci ha ufficialmente invitati. Siamo stati a Cinisi per il trentennale dell’assassinio di Peppino Impastato, poi a luglio abbiamo fatto un campo a Calenzano (FI) con il progetto Liberarci dalle Spine sulla legalità. Quindici giorni d’incontri, di socializzazione e di conoscenza di realtà, anni luce distanti da noi. Poi dopo anni abbiamo voluto, grazie al coinvolgimento di tutta l’associazione, organizzare una serata di festa, “Arcipicchia che festa!” Ma se ciò è stato fatto non abbiamo mai abbandonato la nostra attività che ci contraddistingue e cioè l’informazione. Dialogos cartaceo ormai è atteso dalla cittadinanza corleonese e rimane unico foglio informativo di tutta la zona, ma possiamo anche dire che mai a Corleone ci sia stato un altro giornale che sia durato tutti questi anni.
Dialogos versione web, ormai è diventata una realtà che parla quotidianamente a chi è interessato delle tematiche della mafia, dell’antimafia e a chi vuole conoscere Corleone, ma poi anche tanta cultura anche con dei video interessantissimi
Durante questo anno trascorso abbiamo collaborato con Arcireport e Liberinformazione, infatti, i nostri articoli più interessanti vengono pubblicati sui loro mezzi di diffusione e lo stesso tipo di collaborazione abbiamo con il portale “In toscana.it” della Regione Toscana.
Ultima novità è il gruppo di Corleone Dialogos su Facebook con tanti iscritti e che può darci ancora maggiore possibilità di fare conoscere le nostre attività, di essere conosciuti e fare conoscere la nostra Corleone. Finalmente alla fine del 2008 abbiamo visto “nascere” una nostra tanta desiderata figlia, la Consulta Giovanile, strumento per i giovani corleonesi che si vogliono impegnare per la comunità. Associazione vuol dire anche stare insieme, credere in alcuni valori, cioè associazionismo, come antidoto alle deviazioni della nostra società.
Infatti, Dialogos è anche vedere un film in compagnia la domenica sera, è piegare il giornale, vedersi per progettare ecc… Se queste sono le attività realizzate penso che non ci si debba accontentare. Infatti, oltre a continuare con le attività già in cantiere, nella nostra agenda c’è l’interesse per il Centro Multimediale di Santa Lucia, per renderlo dopo anni di abbandono, attivo e fruibile dai giovani e meno giovani corleonesi. Restituire un bene alla collettività, è una sfida che vogliamo portare avanti, ma non dipende solo da noi ma anche e soprattutto dalle istituzioni pubbliche, in primis dal Comune di Corleone. Infine stiamo puntando sul turismo cercando di creare reti con altre realtà associative per inserirci nei percorsi di turismo responsabile e nel nostro caso in percorsi turistici che facciano conoscere la storia del movimento antimafia. Il nostro percorso turistico si chiama proprio “l’altra Corleone” per far capire che ci sono stati corleonesi che hanno combattuto contro la mafia ma spesso dimenticati. Voglio ringraziare tutti quelli che hanno permesso a Dialogos ancora di esserci: Antonia Arcuri, Simonpietro Cortimiglia, Maria Concetta Giannone, Roberta Giordano, Leonard Governali,Vittorio Lanza, Santo Lombino, Lorena Pecorella, Gianluca Piazza, Marta Pinzolo, Luca Provenzano, Angela Siragusa, Francesca Siragusa, Maria Caterina Trombaturi.
Poi i nostri collaboratori: Giovanni Abbagnato, Consuelo Bianchelli, Daniela Tani e Federica Ghiani con la sua ricerca video. Ma voglio sottolineare l’impegno di chi ancora dopo sei anni porta avanti con passione Dialogos e che ho avuto come compagni di questo cammino: Cosimo Lo Sciuto, Francesco Milazzo e Fabio Piazza.
Non mi resta che auguravi un buon 2009, anche con Dialogos.

Giuseppe Crapisi
Presidente del Circolo Arci Corleone Dialogos

Nessun commento: