mercoledì 22 ottobre 2008

Arrivederci Estate !!!


Che bruttissima giornata quella di oggi…

Sarà perché, oggi, è Venerdì 17, o forse no…sarà perché, semplicemente, sta arrivando l’inverno e dovremo convivere col freddo e con la pioggia per un bel po’ di tempo.

Ogni anno, all’arrivo dell’inverno, ci viene quella malinconia e quella nostalgia di sole che perdura per molti giorni, finchè non ci arrendiamo all’idea che l’estate è finita e che un altro anno ci attende.

Come si fa, però, a lasciarsi alle spalle tutte le emozioni vissute in un’intera estate?

Sembra che sia volata…è sempre così quando siamo felici!!

Indimenticabile la mia estate divisa tra divertimento e impegno. I pomeriggi tra amici, le giornate in piscina, i balli in piazza, le uscite serali, la preparazione di una commedia con la mia compagnia teatrale, il campo in Toscana, l’antimafia tour, il mare della Calabria, i tramonti così belli che mi incantavo a guardare insieme ad una mia amica, il mio 17° compleanno, i miei amici palermitani, la sorpresa del mio migliore amico e le tantissime risate.

Poi, però, come ogni cosa, anche l’estate è finita. Mi ci ero abituata e ricominciare a studiare non è stato per niente facile. E quell’estate rimane fissa nei miei pensieri, quando in classe i professori chiedono di raccontarla o quando il caldo afoso dei primi giorni di scuola fa venir voglia di un bagno al mare, quando fuori il sole splende ancora ma non lo si può godere perché “prima il dovere e poi il piacere” e non appena si può soddisfare il piacere il sole è già andato via. Quando sul cellulare si trova uno squillo o un sms di quel ragazzo conosciuto in vacanza o quando a casa continuano a ripetere: “l’estate è finita, è ora di rimettersi a studiare!” e si vorrebbe gridare, cambiare il corso delle cose, perché l’inverno NO…non può arrivare così presto e rovinare tutto!

Ma, purtroppo, non possiamo far altro che rassegnarci e aspettare la prossima estate progettandola già da adesso per renderla sempre più bella e ancora più indimenticabile.

E’ tempo di rinchiudersi in casa con l’unico pensiero fisso: quello della scuola; impegnarci a fondo e aspettare il tempo del divertimento e della spensieratezza cercando di far diventare piacevole ed interessante anche la scuola per non annoiarci troppo e rendendo carine anche le giornate di pioggia.

E allora…“Arrivederci estate! Andrai via per nove lunghi mesi lasciandoci all’inverno, con le sue piogge e le sue foglie secche, ma ritornerai e noi ti aspetteremo ricordandoti con nostalgia, ma anche con la gioia di rivivere le bellissime avventure che riservi per noi!”

Buon inverno a tutti!


Lorena Pecorella

Nessun commento: