giovedì 17 luglio 2008

Maremma ell'è bella sta Toscana


Calenzano 15/o7/2008


Siamo arrivati al quinto giorno del nostro strepitoso viaggio nel cuore della Toscana. Ci hanno raggiunto sabato anche Luca e Leonard. Domenica una bellissima giornata a Pisa divisa tra giro turistico e shopping. Lunedi sveglia alle 5:00 per partire per Cecina dove c'era il meeting antirazzista dell'Arci. Ben 7 ore di viaggio (tra andata e ritorno) ma ce l'abbiamo fatta. Nel pomeriggio abbiamo avuto l'incontro con il Sindaco di Calenzano all'interno dell'aula Consiliare, dove abbiamo presentato la nostra associazione. Insieme a noi vi era un gruppo di bambini africani per un altro gemellaggio con Calenzano. Bambini troppo carini con i quali ci siamo scambiati dei sorrisi. La sera, poi, abbiamo partecipato ad un dibattito "La legalità si costruisce dal basso" alla festa dell'unità di Legri in cui si è discusso di Corleone e della Toscana uniti contro la mafia. Subito dopo a cena e poi in palestra a fare un po di baldoria mentre però qualcuno dormiva!!!

1 commento:

alfonso ha detto...

A proposito di legalità, sono stati giorni di fermento: il lodo e i processi fermati per un anno, la trattativa ( ricordate il Veltroni dei cambiamenti climatici in caso di ritiro della blocca processi?) poi la piazza,il fuoco amico e il burlesque, poi il voto e il compimento. Veltroni resiste, resiste e resiste in parlamento tanto non rischia proprio niente, il caporale Piero Fassino, intanto, apre all'Udc: «Prendo atto che c'è un'altra forza di opposizione che è un interlocutore con cui mi interessa sviluppare un confronto ed un'azione comune come opposizioni. Deve esserci una convergenza. Questo mi auguro possa tradursi anche in un'alleanza politica di governo». Cuffaro, esulta, potrà aspirare a un posto in commissione antimafia, addirittura a un ministero. Questa è la volta che ci prendiamo anche il sud! ex-compagni, ora amici, con gente così ( altro che Dini) stavolta ce la facciamo....