di palermocartolibreria Di Palermo Corleone

thephom

Iscriviti i alla newsletter








ORA Corleone: Al via intervento sulla S.S. 118
articoli - Corleone

ss118ORA Corleone per evitare che Corleone rimanesse isolata, vista la chiusura della S.P. 4 Corleone-San Cipirello, aveva interpellato l'On. Franco Ribaudo del PD per interloquire con l'ANAS

 
Rifiuti, pagamenti entro venerdì o sarà sciopero
articoli - Politica

Ultimatum dei sindacati ai Comuni sulla questione pagamenti .Venerdì è il termine che i sindacati si sono dati per verificare se i sindaci provvederanno all'immediato provvedimento delle spettanze di ottobre, dopo che il giudice Raffaella Vacca ha sbloccato la quota precedente al 24 ottobre.

Passato questo termine, pertanto, con ogni probabilità, la scelta dei lavoratori sarà quello dello sciopero. L'eventualità nei giorni scorsi era stata sconsigliata ai dipendenti Ato dal sindaco Piero Capizzi, perché difficilmente servirebbe a migliorare la loro posizione in un momento terribilmente drammatico della vita societaria. Un momento che prelude al fallimento nel quale ogni decisione risponde a regole contabili legate proprio al fallimento e, pertanto, non solo di carattere politico.

 
Costò tre milioni, ma è chiusa Discarica abbandonata da 5 anni
articoli - Corleone

Quando fu inaugurato, quasi cinque anni fa, fu salutato come la panacea di tutti i mali. Da allora, però, l'impianto di compostaggio realizzato dall'Alto Belice Ambiente a Bisacquino, un'opera costata tre milioni, non è mai entrato in funzione, prigioniero dello stallo provocato da una spesa tutto sommato irrisoria e da una società in crisi. Mentre alla Regione si cerca una struttura che sostituisca la discarica di Siculiana, che fra qualche giorno esaurirà la propria capacità, alcuni dei Comuni che attualmente portano la propria immondizia nell'impianto del Gruppo Catanzaro e che alla fine della settimana potrebbero trovarsi in emergenza possiedono una struttura che rimane chiusa.

 
Augusta : intitolazione cortile licei a Giuseppe Letizia
articoli - Corleone

25 novembre 2014 - Una cerimonia simbolica che ha ricordato la Sicilia di Placido Rizzotto e di Pio La Torre, di sindacalisti e magistrati, uomini delle forze di polizia e cittadini vittime innocenti delle mafie. Intitolato il cortile interno della cittadella agli studi che ospita i licei cittadini al giovane pastore di Corleone Giuseppe Letizia, vittima della mafia , colpevole di avere assistito casualmente all'esecuzione del sindacalista Placido Rizzotto. Erano presenti le massime autorità provinciali delle forze dell'ordine il questore Mario Caggeggi, il Prefetto Armando Gradone, il commissario straordinario del comune Prefetto Maria Carmela Librizzi, i rappresentanti delle associazioni Libera, Legambiente, Genitori e Figli, Italia nostra.

 
ORA Corleone: chiediamo un confronto con il Comune per evitare la chiusura degli uffici a Corleone!
Comunicati stampa - Comunicati

ora_corleoneIl movimento "ORA Corleone" ritiene che una più efficiente gestione del patrimonio immobiliare di codesto Ente possa configurarsi come una maggiore opportunità strategica ai fini di un rilancio della politica locale e per mantenere la presenza dei servizi offerti dalle amministrazioni non comunali. Nell'ultimo periodo abbiamo assistito da parte di Amministrazioni statali, parastatali e regionali, a una richiesta pressante al Comune d'immobili a titolo gratuito al fine di continuare a garantire i servizi sul territorio.

 
ADDIOPIZZO,Denuncia collettiva: anche in provincia si può fare
articoli - Antimafia&mafia

Programma definitivo della nostra prossima iniziativa di sensibilizzazione antiracket nei comuni di Bagheria, Monreale e San Giuseppe Jato.

28/29/30 NOVEMBRE – 4 DICEMBRE DENUNCIA COLLETTIVA: ANCHE IN PROVINCIA SI PUÒ FARE 

 
Istituto Don Colletto di Corleone :Tante persone, un'unica storia.
articoli - Corleone


don collettoSi è svolto nella sede centrale dell'Istituto Don Colletto di Corleone un incontro tra i ragazzi del liceo, attualmente in occupazione, e i ragazzi immigrati, che sono stati ospitati nella struttura della "A' Giarra". Questi ragazzi, provenienti da diversi paesi, appartenevano a situazioni sociali diverse, vivevano condizioni economiche diverse, ma sono stati accomunati da una drammatica esperienza: la fuga dall'orrore della guerra che hanno deciso di lasciarsi alle spalle. Una scelta difficile, importante ma, per certi aspetti, quasi obbligata. "Vengo dalla Nigeria. Ho attraversato il Niger, ho deciso di dirigermi sempre più verso nord, sono arrivato in Libia. Lì dovevo scegliere se fermarmi o continuare, stavolta per mare. Ma in Libia c'è la guerra e una situazione troppo difficile, perciò dovevo scegliere se scappare per continuare a vivere, o fermarmi e morire".

 
Vangelo e mafia: due giorni di studio a Roma
articoli - Antimafia&mafia

L'immaginario devoto tra organizzazioni mafiose e lotta alla mafia" è il titolo del convegno che si svolgerà domani, giovedì 20, e venerdì 21 presso la Casa della memoria e della storia di Roma; quest'ultima è tra gli organizzatori dell'evento, insieme al Dipartimento Scienze storiche, Filosofico-sociali, dei Beni culturali e del Territorio dell'Università romana "Tor Vergata", alla Sissco (Società italiana per lo studio della storia contemporanea), all'Aissca (Associazione italiana per lo studio della sanità, dei culti e dell'agiografia), al Csps, all'assessorato comunale alla Cultura, alle Biblioteche di Roma e all'Irsifar (Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla resistenza). -

 
Alto Belice Ambiente, mobilitazione sindacale unitaria
Comunicati stampa - Comunicati

quartararoDopo la convocazione delle assemblee sindacali convocate dalla CGIL CISL UIL e UGL per i giorni 21 22 24 25 novembre arriva l'incontro più importante il sit in di tutti i dipendenti di fronte al sede della prefettura in via Cavour Palermo per Lunedì 24 novembre dalle ore 8 alle ore 14 organizzata dalle sigle sindacali provinciali Celano Uil, Lombardo CGIL, Miranda CISL, nella stessa giornata l'UGL a firma del responsabile provinciale Vaccaro ha convocato un'assemblea nelle ultime tre ore di Lavoro.